Leverano Negroamaro DOP Riserva Liranu 2018 Conti Zecca
search
  • Leverano Negroamaro DOP Riserva Liranu 2018 Conti Zecca

Leverano Negroamaro DOP Riserva Liranu 2018 Conti Zecca

10,90 €

Da cinque secoli i Conti Zecca abitano le terre di Leverano, nel cuore del Salento. Da sempre la terra è stata da loro ascoltata, capita e messa a frutto, fino a completare, nei primi del ‘900, il ciclo produttivo dalla coltivazione alla vinificazione delle uve dei propri possedimenti, senza mai alterare i delicati equilibri del luogo. Il passaggio dalla vigna alla cantina è stata una naturale conseguenza, seguito nell’azienda agricola ancora oggi con la stessa dedizione.

Produttore:

Conti Zecca

Formato: 0,75 l

Quantità

  • Spedizione gratuita per ordini superiori a 69,99 euro Spedizione gratuita per ordini superiori a 69,99 euro
  • Spedizione in giornata per ordini ricevuti entro le ore 13.00 (esclusi giorni festivi) Spedizione in giornata per ordini ricevuti entro le ore 13.00 (esclusi giorni festivi)
  • Sicurezza 100% sui vostri dati e pagamenti grazie ai protocolli di crittografia Sicurezza 100% sui vostri dati e pagamenti grazie ai protocolli di crittografia

Informazioni utili

Nazione
Italia
Regione
Puglia
Annata 
2018
Formato 
0,75 l
Denominazione 
Leverano Negroamaro DOP
Gradazione 
14°
Temperatura
16-18 °C
Vitigni
Negroamaro
Affinamento
Botte di Rovere

Descrizione

TIPOLOGIA Leverano Negroamaro DOP Riserva - " Liranu Negroamaro Riserva "

ZONA PRODUTTIVA Leverano (Lecce) - Vigneto La Traglia.

VITIGNO Negroamaro 100%

TIPOLOGIA DEL TERRENO Di origine alluvionale, medio impasto con zone tendenti al calcareo

VINIFICAZIONE Vendemmia ad Ottobre :leggera sovramaturazione delle uve in cassetta. Diraspatura e pigiatura soffice. Macerazione per 8 10 giorni alla temperatura di 25°C. Fermentazione in serbatoi di acciaio inox a temperatura controllata.

SISTEMA DI ALLEVAMENTO Cordone speronato e Guyot.

COLORE Rosso rubino profondo, con riflessi violacei tendenti al granato.

PROFUMO Al naso sentori di frutti rossi, frutti di bosco, confetture, oltre che aromi di liquirizia, pepe, cioccolato, cuoio, e note di mandorla caramellata.roma di piccoli frutti rossi.

SAPORE In bocca è vellutato, elegante, con una trama tannica perfettamente integrata ed una punta di amarezza finale; di buon corpo e struttura, ha un finale molto persistente e connotato dalle sensazioni fruttate percepite in sede olfattiva.

NOTE DEGUSTATIVE Liranu è il nome dialettale di Leverano, cittadina dove 5 secoli la famiglia Conti Zecca ha messo radici e dove ancora oggi si trova la cantina. Ha un uvaggio monovarietale; si compone, infatti, al 100% da Negroamaro del Salento, vitigno principe di questa zona che dà vita a un vino dal colore intenso e dal gusto deciso ma morbido.Armonico e ben strutturato, il Liranu è indubbiamente un prodotto di eccellente qualità, non per niente nel 2018 è stato insignito del certificato di eccellenza nel corso dei Merano Wine Award. Questo vino si adatta a ogni tipo di occasione senza mai deludere le aspettative. D'altronde non ci si può aspettare di meno, quando si lavora con passione.

DESCRIZIONE Nel tempo l’identità di persone e luogo si è sovrapposta fino a sfumare in un intreccio di memoria e natura. Una corrispondenza armoniosa fatta di passione e rispetto, custodita con la pacatezza e la discrezione di chi è impegnato a fare le cose con cura. Questo spirito permea di sé tutto ciò che a Leverano nasce, come i vini Conti Zecca, che da soli raccontano una storia di qualità fondata sui vitigni autoctoni Negroamaro, Primitivo, Malvasia Nera e Bianca, oltre a varietà alloctone pregiate che ben si adattano al territorio salentino. Le quattro tenute di famiglia, Cantalupi, Donna Marzia, Saraceno, Santo Stefano, sono sfaccettature di questo unico sentire e danno vita a vini armoniosi di cui molti possono godere.

INVECCHIAMENTO Maturazione in botti di rovere da 30 hl. ed evoluzione in vasche di cemento interrate rivestite di resine epossidiche alimentari.

Abbinamenti

Formaggi e salumi stagionati, primi piatti sostanziosi o pasta al forno, carni rosse ai ferri, cacciagione da piuma e selvaggina, carne di maiale in umido con castagne.