Toscana IGT Plato Bianco Tenuta Fertuna
search
  • Toscana IGT Plato Bianco Tenuta Fertuna

Toscana IGT Plato Bianco Tenuta Fertuna

12,90 € Risparmia 6,41 €
6,49 €

Come accade in altre nobili regioni vitivinicole, il disciplinare per la zona di produzione consente all’appellazione I.G.T. Toscana Rosso (e Bianco) di essere “non vintage”, se riferita ad un blend di diverse annate in percentuale superiore al 15%. Da qui la scelta qualitativa di realizzare un vino fresco e piacevole che sia costante nel tempo; un vino sempre riconoscibile anche nelle future vendemmie. La tecnica di vinificazione prevede dunque l’ultima annata associata alle riserve custodite in cantina.

Produttore:

Tenuta Fertuna

Formato: 0,75 l

Quantità

  • Spedizione gratuita per ordini superiori a 69,99 euro Spedizione gratuita per ordini superiori a 69,99 euro
  • Spedizione in giornata per ordini ricevuti entro le ore 13.00 e con modalità di consegna express (esclusi giorni festivi) Spedizione in giornata per ordini ricevuti entro le ore 13.00 e con modalità di consegna express (esclusi giorni festivi)
  • Sicurezza 100% sui vostri dati e pagamenti grazie ai protocolli di crittografia Sicurezza 100% sui vostri dati e pagamenti grazie ai protocolli di crittografia

Informazioni utili

Nazione
Italia
Regione
Toscana
Annata 
2021
Formato 
0,75 l
Denominazione 
Toscana IGT
Gradazione 
12,5°
Temperatura
10-12 °C
Vitigni
Vermentino, Sangiovese
Affinamento
Acciaio

Descrizione

VITIGNO

Sangiovese vinificato in bianco, Vermentino.

ETA’ MEDIA VIGNETI

10-15 anni.

VINIFICAZIONE E AFFINAMENTO

6 mesi in acciaio seguiti da un variabile periodo di vetro, in modo da preservarne al meglio la freschezza.

COLORE

Giallo paglierino tenue con lievi riflessi verdognoli.

Abbinamenti

Ideale se abbinato ad un fresco aperitivo. Accompagna gradevolmente pasta fresca, pescato del giorno e frutti di mare, oltre che vari piatti a base di carni bianche.

Produttore

Tenuta Fertuna

L’anno che segna l’inizio di questa straordinaria avventura è il 1997. Fertuna, il cui nome rimanda alla fertilità della terra e alla fortuna degli uomini che la coltivano, nasce nel cuore della Maremma Toscana, terra in cui gli antichi etruschi avevano sviluppato la loro fiorente civiltà, dedicandosi all’agricoltura già nei secoli passati. La tenuta nasce su un territorio estremamente votato alla viticultura, in un luogo ove la nota dominante è la natura; tra la vegetazione selvaggia e spontanea, la mano dell’uomo ha agito con delicata armonia, disegnando un anfiteatro di vigneti.