Sicilia DOC Grillo Sallier de la Tour Tasca d'Almerita
search
  • Sicilia DOC Grillo Sallier de la Tour Tasca d'Almerita

Sicilia DOC Grillo Sallier de la Tour Tasca d'Almerita

6,20 €

Ibrido di Catarratto e Moscato d’Alessandria creato alla fine del 1800 dal barone Antonio Mendola, il Grillo racchiude in sé l’acidità e gli aromi freschi, agrumati ed erbacei, tipici del Catarratto e quelli dolci e floreali del Moscato. Diffuso a partire dall’800 principalmente nella provincia di Trapani per la produzione di Marsala, oggi viene interpretato in chiave moderna per ottenere un vino fresco, aromatico e di piacevole bevibilità.

Produttore:

Tasca d'Almerita

Formato: 0,75 l

Quantità

  • Spedizione gratuita per ordini superiori a 69,99 euro Spedizione gratuita per ordini superiori a 69,99 euro
  • Spedizione in giornata per ordini ricevuti entro le ore 13.00 (esclusi giorni festivi) Spedizione in giornata per ordini ricevuti entro le ore 13.00 (esclusi giorni festivi)
  • Sicurezza 100% sui vostri dati e pagamenti grazie ai protocolli di crittografia Sicurezza 100% sui vostri dati e pagamenti grazie ai protocolli di crittografia

Informazioni utili

Nazione
Italia
Regione
Sicilia
Annata 
2020
Formato 
0,75 l
Denominazione 
Sicilia
Gradazione 
13,5°
Temperatura
12-13 °C
Vitigni
Grillo
Affinamento
Acciaio

Descrizione

Vitigni: Grillo

Denominazione: Sicilia DOC

Zona vitivinicola: Tenuta Sallier de La Tour – Monreale (PA) – Sicilia

Sistema di allevamento: spalliera

Tipo di potatura: guyot

Densità di ceppi per ha: 4.100

Resa quintali di uva per ha: 110 ql

Fermentazione: tradizionale in bianco

Temperatura di fermentazione: 16°C

Durata della fermentazione: 15 giorni

Fermentazione malolattica: non svolta

Affinamento: in acciaio in presenza delle fecce fini per 4 mesi

Gradazione alcolica: 13,5% Vol.

Dati analitici del vino: pH 3,12- AT 6,15 g/l – ZR 1,7 g/l – ET 23,5 g/l

Produttore

Tasca d'Almerita

La nostra storia in Sicilia è scritta nella terra che curiamo e tramandiamo da otto generazioni. Con il profondo rispetto che dobbiamo alla nostra tradizione, e lo sguardo sempre rivolto al futuro.

Alla tenuta madre, Regaleali, negli anni si sono aggiunte Capofaro, a Salina, nell’arcipelago delle Eolie; Tascante sull’Etna; la storica tenuta Whitaker nell’antica isola Mozia; e Sallier de La Tour, a Monreale. In un preciso progetto di valorizzazione delle varietà autoctone e dei territori a più alta vocazione vitivinicola.

Ogni nucleo produttivo ha una sua marcata personalità, e narra una Sicilia sempre diversa.

Accanto ai vigneti crescono alberi di ulivo, campi di grano e mandorli. Negli orti, nei pascoli, nei frutteti, lavorano uomini e donne che ci aiutano a tenere il passo delle stagioni e a far nascere i prodotti migliori della Sicilia. Ciascuno con il proprio carattere, ciascuno con i propri ritmi.

Oggi, per noi la sfida più grande è preservare questi luoghi e di lasciarli intatti ai nostri figli, nel segno di un’attenzione costante alla salvaguardia di ogni singolo ecosistema.