Amarone Costasera e Campofiorin Masi casetta 2 bottiglie
search
  • Amarone Costasera e Campofiorin Masi casetta 2 bottiglie
  • Amarone Costasera e Campofiorin Masi casetta 2 bottiglie
  • Amarone Costasera e Campofiorin Masi casetta 2 bottiglie

Amarone Costasera e Campofiorin Masi casetta 2 bottiglie

54,99 €

La vocazione del territorio di Montalcino ed il suo particolare microclima, ispirano la produzione dei vini di alto pregio e straordinaria qualità di Castello Banfi.
Prodotti con uve selezionate e raccolte esclusivamente dai vigneti specializzati della tenuta, questi prestigiosi vini coniugano perfettamente le tecniche più innovative all’antica e sapiente tradizione enologica.

Produttore:

Masi

Formato: 0,75 l

Quantità

  • Spedizione gratuita per ordini superiori a 69,99 euro Spedizione gratuita per ordini superiori a 69,99 euro
  • Spedizione in giornata per ordini ricevuti entro le ore 13.00 (esclusi giorni festivi) Spedizione in giornata per ordini ricevuti entro le ore 13.00 (esclusi giorni festivi)
  • Sicurezza 100% sui vostri dati e pagamenti grazie ai protocolli di crittografia Sicurezza 100% sui vostri dati e pagamenti grazie ai protocolli di crittografia

Informazioni utili

Nazione
Italia
Regione
Veneto
Formato 
0,75 l
Temperatura
16-18 °C
Confezione
Cassetta di legno

Descrizione

Amarone della Valpolicella Classico DOCG Costasera 2016 Masi

Note di degustazione

Aspetto: rosso rubino molto intenso.

Olfatto: frutta cotta, prugna e ciliegia.

Palato: sentori fruttati, con note di caffè e cacao.

Estremamente equilibrato.

Appassimento:

L’expertise di Masi nella tecnica dei vini da uve appassite.

Perché ci piace

Fiero, maestoso, complesso, esuberante: è il gigante gentile di Masi.

È punto di riferimento per la categoria degli Amaroni, che assieme a Barolo e Brunello rappresenta l’aristocrazia dei rossi italiani.

È frutto dell’autorevole expertise di Masi nella tecnica dell’Appassimento: le varietà autoctone della Valpolicella Classica Corvina, Rondinella e Molinara riposano su graticci di bambù nei mesi invernali concentrando gli aromi.

Rosso Verona IGT Campofiorin 2018 Masi

Ricco, rotondo e vellutato, ma cordiale ed eclettico a tavola. Sposa semplicità e grazia a forza e maestà.

È l’originale Supervenetian di Masi nato nel 1964, internazionalmente riconosciuto “vino di taglia e complessità stupende”, creatore di una nuova categoria di vini veneti ispirati alla tecnica dell’Amarone (Burton Anderson). Il suo metodo di produzione è stato definito da Hugh Johnson “ingenious technique”.

Note di degustazione

Aspetto: rosso rubino intenso.

Olfatto: ciliegia matura e spezie dolci.

Palato: ricco e intenso di ciliegia e frutti di bosco, buona persistenza e tannini morbidi.

Appassimento:

L’expertise di Masi nella tecnica dei vini da uve appassite.

Produttore

Masi

“Sono nato in Valpolicella Classica e la terra dell’Amarone è la mia terra. Bisogna essere nati qui, in queste colline, da famiglie di viticoltori, e aver vissuto nella tipica casa di antica fattura per capire cosa l’Amarone rappresenti: più di una tecnica, più di un vino, è una filosofia, un’arte, e anche oltre: un convivente importante”.

Così Sandro Boscaini, Presidente di Masi, descrive il legame con la sua terra, la Valpolicella, e con il suo vino simbolo. Conosciuto nel mondo come Mister Amarone, Boscaini ha contribuito con il suo lavoro e con la sua passione a fare dell’Amarone uno dei simboli del Made in Italy nel mondo. Una grande responsabilità per un vino dalla storia lunga e straordinaria.

Numerose testimonianze storiche, archeologiche e letterarie ci dimostrano che nelle colline veronesi gli antichi Romani ponevano ad appassire le uve su graticci di bambù nei freddi mesi invernali, e poi ne producevano un dolce nettare, molto concentrato, cantato dagli autori classici con il nome di Reticum, divenuto poi Acinaticum in epoca Medievale.

La tradizione è stata tramandata nel tempo e nella seconda parte del secolo scorso la versione dolce di questo vino - il Recioto - è stata superata dalla versione secca, frutto di un più lungo processo di fermentazione che trasforma tutti gli zuccheri in alcool.

È nato così il Recioto Amarone, recentemente riconosciuto Amarone della Valpolicella. Si tratta di un vino dalle tante unicità: l’area di produzione, la Valpolicella, anfiteatro collinare tra Verona e il Lago di Garda; le uve autoctone Corvina, Rondinella e Molinara; la tecnica dell’Appassimento e le caratteristiche peculiari: alla forza e struttura unisce grande equilibrio e rotondità.

Negli ultimi cinquant’anni Masi e il suo Gruppo Tecnico hanno contribuito all’evoluzione dell’Amarone, rendendolo un vino moderno, amato e apprezzato in tutto il mondo. Con la produzione di cinque Amaroni e tre Recioti, Masi propone la più ampia e qualificata gamma presente sul mercato internazionale.