Oltrepò Pavese Metodo Classico DOCG Brut Rosè Saignee della Rocca Conte Vistarino
search
  • Oltrepò Pavese Metodo Classico DOCG Brut Rosè Saignee della Rocca Conte Vistarino

Oltrepò Pavese Metodo Classico DOCG Brut Rosè Saignee della Rocca Conte Vistarino

34,90 € - 31,52%
23,90 €

La naturale espressione del pinot nero pressato è il rosé, una nicchia di produzione che sorprende all'assaggio perchè combina freschezza di uno spumante con la complessità di un vino rosso.

Produttore:

Conte Vistarino

Formato: 0,75 l

Quantità

  • Spedizione gratuita per ordini superiori a 69,99 euro Spedizione gratuita per ordini superiori a 69,99 euro
  • Spedizione in giornata per ordini ricevuti entro le ore 13.00 e con modalità di consegna express (esclusi giorni festivi) Spedizione in giornata per ordini ricevuti entro le ore 13.00 e con modalità di consegna express (esclusi giorni festivi)
  • Sicurezza 100% sui vostri dati e pagamenti grazie ai protocolli di crittografia Sicurezza 100% sui vostri dati e pagamenti grazie ai protocolli di crittografia

Informazioni utili

Nazione
Italia
Regione
Lombardia
Formato 
0,75 l
Denominazione 
Oltrepò Pavese Metodo Classico DOCG
Gradazione 
12,5°
Temperatura
9-10 °C
Dosaggio 
Brut
Vitigni
Pinot Nero

Descrizione

Area di origine

Rocca de' Giorgi (PV)

Terreno

Calcareo argilloso

Note degustative

Colore: buccia di cipolla scarico con perlage fine e persisistente

Aroma: note di piccoli frutti rossi e petali di rosa

Sapore: palato pieno accompagnato da un’ottima freschezza

Note tecniche

Le uve sono raccolte manualmente in cassette da 20 kg e stoccate a 10°C in cella frigo per 12 ore. Si esegue una breve macerazione in pressa, per estrarre il tipico colore buccia di cipolla, ed il mosto fiore (resa del 45%) viene fatto fermentare in acciaio a temperatura controllata e il vino base rimane sulle fecce fini di fermentazione fino al tiraggio effettuato la primavera successiva alla vendemmia.

Permanenza sui lieviti: almeno 24 mesi

Affinamento: almeno 3 mesi dalla sboccatura

Dosaggio: 7g/l

Abbinamenti

Ossobuco con polenta, salumi e formaggi stagionati, risotto con fiori di zucca e gamberi.

Produttore

Conte Vistarino

La dinastia del Pinot Nero

Nel 1850 il Conte Augusto Giorgi di Vistarino piantò per primo il Pinot Nero in Oltrepò, importando le barbatelle direttamente dalla Francia e dando così origine alla grande tradizione spumantistica dell’Oltrepò Pavese.

Dal primo anno di attività, fino all’attuale generazione rappresentata da Ottavia Giorgi di Vistarino, la visione rimane la stessa: interpretare al meglio il nobile vitigno perseguendo la massima qualità nel rispetto del territorio e della sua vocazione.