Chateau Certan De May 2018 Pomerol
search
  • Chateau Certan De May 2018 Pomerol

Chateau Certan De May 2018 Pomerol

249,90 €

Le origini di Château Certan de May risalgono agli albori di Pomerol.

La famiglia de May, stabilita in Francia dalla Scozia nel Medioevo, fu dotata nel 16° secolo della proprietà con un decreto reale come gesto di ringraziamento per i servizi resi alla corona di Francia.

La tenuta iniziò a produrre vino nel XVIII secolo e fù gestita dai discendenti di de May de Certans fino al 1925, anno in cui passò in mano alla famiglia Barreau.

Oggi, coadiuvato da rinomati consulenti, lo Château è gestito da Jean-Luc Barreau e rientra tra le proprietà di Jean Pierre Moueix.

Produttore:

POMEROL

Formato: 0,75 l

Quantità
Ultimi 2 articoli in magazzino

  • Spedizione gratuita per ordini superiori a 69,99 euro Spedizione gratuita per ordini superiori a 69,99 euro
  • Spedizione in giornata per ordini ricevuti entro le ore 13.00 e con modalità di consegna express (esclusi giorni festivi) Spedizione in giornata per ordini ricevuti entro le ore 13.00 e con modalità di consegna express (esclusi giorni festivi)
  • Sicurezza 100% sui vostri dati e pagamenti grazie ai protocolli di crittografia Sicurezza 100% sui vostri dati e pagamenti grazie ai protocolli di crittografia

Informazioni utili

Nazione
Francia
Annata 
2018
Formato 
0,75 l
Gradazione 
13,5°
Temperatura
16-18 °C
Vitigni
Cabernet Franc, Merlot, Cabernet Sauvignon
Affinamento
Barrique di Rovere Francese

Descrizione

TERROIR

Le vigne di Château Certan de May sono sull'altopiano centrale di Pomerol, affacciate ad altri illustri Château: Vieux Château Certan e La Fleur-Pétrus.

SUOLO: argilla e ghiaia

SUPERFICIE: 5.5 ettari

VARIETÀ: 70% Merlot, 25% Cabernet Franc e 5%Cabernet Sauvignon

ETÀ: 35 anni

NOTE DI DEGUSTAZIONE

Un vino ricco, potente e di grande complessità che si può apprezzare già dopo pochi anni di invecchiamento grazie alla sua struttura fresca ed agile. Al colore rosso granato si accompagnano netti profumi di frutta rossa matura (amarena, mora e prugna) e note terrose e speziate. Di buon corpo, si svela con tannini morbidi valorizzati da un finale armonico e fruttato.

Abbinamenti

Formaggi stagionati, Selvaggina