Amaro Prunella Mandorlata Nonino astucciato
search
  • Amaro Prunella Mandorlata Nonino astucciato

Amaro Prunella Mandorlata Nonino astucciato

18,50 €

COS’È PRUNELLA MANDORLATA® NONINO? Dal colore ambrato e invitante Prunella Mandorlata® è un liquore leggero e delicato con uno straordinario sentore di mandorla nobilitato dalla presenza di Acquavite di prugna, ottenuto secondo l’antica, originale ricetta di Antonio Nonino.

Produttore:

NONINO

Formato: 0,70 l

Quantità
Ultimi 7 articoli in magazzino

  • Spedizione gratuita per ordini superiori a 69,99 euro Spedizione gratuita per ordini superiori a 69,99 euro
  • Spedizione in giornata per ordini ricevuti entro le ore 13.00 e con modalità di consegna express (esclusi giorni festivi) Spedizione in giornata per ordini ricevuti entro le ore 13.00 e con modalità di consegna express (esclusi giorni festivi)
  • Sicurezza 100% sui vostri dati e pagamenti grazie ai protocolli di crittografia Sicurezza 100% sui vostri dati e pagamenti grazie ai protocolli di crittografia

Informazioni utili

Nazione
Italia
Regione
Friuli Venezia Giulia
Formato 
0,70 l
Gradazione 
33°
Confezione
Astuccio
Affinamento
Botte di Rovere

Descrizione

IMBOTTIGLIAMENTO Bottiglia vecchia farmacia in vetro trasparente da 700 ml.

DEGUSTAZIONE Servire a temperatura ambiente o con ghiaccio.

Materia prima Succo di prugna, alcool, Acquavite di prugna, zucchero e aromi naturali.

Gusto Morbido e delicato, con uno straordinario sentore di mandorla nobilitato dalla presenza di Acquavite di prugna.

Le Sensazioni

Colore ambrato e invitante. Gusto morbido e delicato, con uno straordinario sentore di mandorla amara nobilitato dalla presenza di Acquavite di prugna.

Produttore

NONINO

La storia Nonino

Oltre 120 di storia, conquiste e battaglie della dinastia che ha rivoluzionato la grappa e la distillazione in Italia e nel mondo.

L’arte della Distillazione è privilegio della famiglia Nonino fin dal 1897

Qualità, innovazione, ricerca, professionalità e amore per il proprio lavoro sono il segno di distinzione. Ad Orazio Nonino, il capostipite, seguiranno Luigi, Antonio, Benito con Giannola, Cristina, Antonella, Elisabetta e Francesca Nonino.

Il 1897 è l’anno in cui Orazio Nonino stabilisce ai Ronchi di Percoto la sede della propria distilleria, esistita fino ad allora solamente sotto forma di alambicco itinerante, montato su ruote.