SAN MARZANO

1962: I PADRI

San Marzano è un piccolo paese nel centro della DOP Primitivo di Manduria, una striscia di terra tra i mari che bagnano la Puglia. È qui che 19 vignaioli fondano Cantine San Marzano. Ben prima che nascesse la denominazione d’origine e il Primitivo di Manduria fosse riconosciuto nel mondo, inseguivano un sogno.

1982: PRIMUS INTER PARES

Francesco Cavallo viene nominato Presidente del C.d.A. Personalità vulcanica e visionaria, timoniere della nostra realtà. Quarant’anni di presidenza ininterrotta, progettando il futuro e sorvegliando il presente della cantina.

1996: LE PRIME BOTTIGLIE

L’impegno e la dedizione dei soci permettono l’acquisto di un moderno impianto di imbottigliamento. Le prime bottiglie escono dalla cantina, innescando il passaggio dalla commodity al brand. Dall’economia dello sfuso al rapporto diretto con il consumatore finale.

2000: SESSANTANNI

Etichetta icona di San Marzano, ne racchiude la filosofia e l’essenza. Prodotto da uve provenienti da vecchie vigne è espressione di un rapporto millenario tra il nostro popolo e l’uva Primitivo. Sessantanni Primitivo di Manduria DOP è l’etichetta che ha cambiato la percezione dei vini pugliesi nel mondo

2015: SAMIA

Il nostro giardino in riva al mare. 120 ettari dominati da una Masseria del XVI secolo che si scorge passeggiando tra gli interminabili filari di vite, le distese di piante arbustive e i campi di alberi da frutto. Luogo di lavoro e di produzione, laboratorio di sostenibilità in continua evoluzione. Teatro ideale di condivisione e mediterranea bellezza, distillato dell’esperienza che San Marzano offre al mondo..